La montagna chiede la deroga a Roma

L’insieme dei comitati: «Abbiamo raccolto la documentazione, ci sono le basi. La Regione faccia da intermediario»