Litiga coi vicini e tira fuori la pistola, arma sequestrata alla guardia giurata

E' successo a Villa Sesso durante un bisticcio condominiale, l'uomo è stato denunciato dai carabinieri

REGGIO EMILIA. Ha tirato fuori la pistola di servizio durante una violenta lite con i vicini di casa. Un gesto, accompagnato da minacce, che ora rischia di avere delle conseguenze molto pesanti per l’uomo: è stato denunciato a piede libero per minaccia aggravata e l’arma gli è stata sequestrata dai carabinieri. Protagonista della vicenda è una guardia giurata residente in città, di 45 anni.

Tutto è accaduto venerdì sera intorno alle 20.30. Siamo alla periferia di Sesso. All’origine di tutto ci sarebbero cattivi rapporti di vicinato. Liti, come se ne sentono tante. Scontri verbali che spesso arrivano sui tavoli del tribunale e non di rado richiedono l’intervento delle forze dell’ordine, per riportare la calma e scongiurare che le situazioni degenerino.

L’altra sera, però, la situazione è andata fuori controllo. Perchè a un certo punto, il 45enne al culmine della tensione è andato a prendere la pistola che lo accompagna ogni giorno nel suo lavoro di guardia giurata e l’ha impugnata durante il violento alterco. A quel punto, qualcuno ha pensato bene di chiamare i carabinieri e di chiedere il loro intervento, data la gravità della situazione.

A Sesso nel giro di pochi minuti, sono arrivati i carabinieri del Nucleo radiomobile dei carabinieri della compagnia di Reggio Emilia. È toccato loro riportare la calma. I testimoni hanno riferito ai militari della minaccia con la pistola e a quel punto, anche i carabinieri hanno capito che non si era trattato di una lite tra vicini come tutte le altre.

Dell’accaduto è stato subito informato il sostituto procuratore di turno, la dottoressa Stefania Pigozzi, che in accordo con i carabinieri ha quindi disposto il sequestro della pistola dell’uomo. Per il 45enne è scattata la denuncia a piede libero per minaccia aggravata. Una denuncia che potrebbe portargli problemi grossi anche in una attività lavorativa come quella che ricopre.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi