Logopedisti, carte made in Reggio

Realizzate da due giovani, la scatola-gioco corregge i disturbi del linguaggio