Chiesti al tribunale tre nuovi sequestri patrimoniali

REGGIO EMILIA. Sempre sul versante del processo Aemilia, la questura di Reggio ha chiesto ufficialmente al tribunale alcune misure di prevenzione che sono diretta conseguenza delle sentenze già...

REGGIO EMILIA. Sempre sul versante del processo Aemilia, la questura di Reggio ha chiesto ufficialmente al tribunale alcune misure di prevenzione che sono diretta conseguenza delle sentenze già pronunciate nel processo celebrato con rito abbreviato a Bologna. Si tratta di tre sequestri di beni per altrettanti imputati che sono stati condannati il mese scorso a Bologna dal gup Francesca Zavaglia.

Su queste misure patrimoniali la Corte non si è ancora espressa.