'Ndrangheta, il comune di Brescello sciolto per mafia. E' il primo caso in Regione

Il consiglio dei ministri ha deliberato: l'amministrazione già commissariata dopo le dimissioni del sindaco Coffrini deve essere sciolta con un decreto del Presidente della Repubblica. Accolte le tesi sul condizionamento mafioso contenute nel rapporto redatto dalla commissione di accesso agli atti e consegnato dal prefetto