Chiusa in bagno alla stazione Mediopadana: i pompieri la liberano

I vigili del fuoco intervengono alla fermata reggiana dell'Alta velocità ma, fortunatamente, si è trattato solo di “un’apertura porte” un po’ particolare.

REGGIO EMILIA. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire alla Stazione Mediopadana di Reggio Emilia, domenica pomeriggio, ma fortunatamente si è trattato solo di “un’apertura porte” un po’ particolare.

Una donna, infatti, entrata intorno alle 18.30 in un bagno della stazione ferroviaria dell'Alta Velocità, quando è stato il momento di uscire ha trovato... qualche difficoltà.

Ha iniziato quindi a lavorare intorno alla maniglia fino a quando quest’ultima si è rotta. Poi, sentendosi imprigionata, ha iniziato a urlare e a chiedere aiuto. La Vigilanza ha chiamato i vigili del fuoco che, giunti sul posto, hanno in pochi minuti liberato la donna.