Riapre la pista ciclabile sul Secchia

Castellarano: il tracciato spostato dopo che un tratto era stato eroso dal fiume

CASTELLARANO. Sono finiti i lavori di sistemazione della pista ciclabile che il Secchia aveva “divorato” all’altezza di Castellarano. Il costo per lo spostamento del tracciato e il rifacimento della pista è stato di circa 35 mila euro.

La pista sarà riaperrta al pubblico oggi. A seguito di un fenomeno erosivo delle sponde del corso d'acqua infatti, nei mesi scorsi venne danneggiato un tratto di circa 100 metri, comportando anche una sconnessione del percorso con evidenti potenziali situazioni di pericolo per la circolazione delle biciclette e dei pedoni.

L’amministrazione comunale ritenne quindi necessario spostare il tracciato della pista ciclabile in quel tratto, allontanandola dal corso d'acqua e avvicinandolo al muro di contenimento della strada provinciale in cemento armato. I lavori, dal costo complessivo di 35 mila euro, hanno comportato lo spostamento a monte di un tratto di ciclabile su area demaniale. La pista realizzata ha la stessa larghezza di quella originale (3 metri). Per la realizzazione del manto si è proceduto allo scavo in terreno naturale, alla stesura di tessuto non tessuto a contatto con il terreno e, successivamente, alla posa di materiale inerte, alla rullatura e finitura della ciclabile in binder, come il precedente. L’intervento appena ultimato, ha anche migliorato l’impatto ambientale grazie alla rimozione e all’interramento dei vecchi blocchi di contenimento, in cemento armato, presenti nell’area. (p.r.)