I ladri saccheggiano e devastano il ristorante Ca' Matilde

E' successo stanotte nel noto locale di Rubbianino a Quattro Castella, gestito dallo chef Andrea Incerti Vezzani. Accorato appello su Facebook dello staff

QUATTRO CASTELLA. Hanno devastato e preso di tutto stanotte i ladri entrati in azione a Rubbianino nel noto e rinomato ristorante Ca' Matilde dello chef stellato Andrea Incerti Vezzani.

Del furto si apprende tramite un appello accorato che Incerti Vezzani e lo staff del ristorante lanciano dalla pagina Facebook del locale: "Siamo affranti come mai prima d'ora. Stanotte un gruppo di ladri ha svaligiato Cà Matilde e rubato la macchina di Andrea. Non c'è più nulla... via i prosciutti, i culatelli, le forme di parmigiano reggiano, il tritacarne, i materiali di cucina, l'aceto balsamico, tutto il cioccolato, i materiali da pasticceria, la collezione di coltelli, il pesce e l'olio extra vergine. Hanno rubato tutto, distrutto la siepe per entrare e sfondato il cancello per scappare...".

Siamo affranti come mai prima d'ora.Stanotte un gruppo di ladri ha svaligiato Cà Matilde e rubato la macchina di...

Pubblicato da Ca' Matilde su Giovedì 4 febbraio 2016

Un post abbinato alla foto dell'auto appena rubata, un'Audi A3 del 2009 bianca targata DW469RD, al quale subito ha fatto seguito una valanga di commenti di solidarietà e sostegno da parte di decine e decine tra amici, colleghi, clienti e conoscenti.

"Non vi diciamo come stiamo _ prosegue il post di Ca' Matilde _ perché non ce ne è bisogno, ma oggi siamo a chiedere l'aiuto di tutti voi: l'auto di Andrea è una Audi A3 del 2009 - bianca -targata DW469RD... con tettuccio in vetro, se doveste vederla abbandonata da qualche parte per favore, contattateci, inviateci una foto o dateci indicazioni sul dove si trova".

Il locale è stato completamente ristrutturato e i lavori si erano conclusi proprio in questi giorni.

"In tutto questo delirio ci rincuora solo una cosa: il locale inetramente rinnovato, non è stato toccato. Domani quindi inaugureremo il nuovo Cà Matilde come da programma, offrendovi - mai come oggi - il miglior servizio della nostra vita", è la conclusione dell'appello su Facebook che fa riferimento alla cena-inaugurazione programmata per venerdì 5 febbraio.