Ndrangheta a Reggio Emilia, Bini: «Ora guardiamo dentro al Catasto»

Il sindaco antimafia: «C’era la crisi, ma compravano le aree a peso d’oro. Sono girati troppi soldi, è tempo di fare i conti con il passato»