Un terzo dei reggiani guarda la tv per oltre tre ore al giorno

I risultati del sondaggio Demopolis–Gazzetta di Reggio legato a TvZap, la nuova guida ai programmi

REGGIO EMILIA. Un terzo dei Reggiani guarda la tv per oltre tre ore al giorno, il 41% tra una e tre ore. Una fruizione più ridotta o più rara caratterizza appena un quarto dei cittadini.

Sono alcuni dei dati che emergono dal sondaggio condotto dall’Istituto Demopolis tra i lettori online della Gazzetta di Reggio che ha da poco lanciato TvZap, la nuova guida tivù con oltre 100 programmi e molti approfondimenti, in uscita con il quotidiano (0.50 centesimi in più) ogni mercoledì.

Le reti generaliste mantengono una chiara egemonia nelle abitudini di fruizione quotidiana, con oltre i due terzi dei Reggiani che seguono regolarmente un Tg nazionale.

Tra i generi televisivi preferiti, il 71% indica fiction e serie tv, il 68% film, il 57% calcio e programmi sportivi. Quattro su dieci, secondo i dati dell’Istituto Demopolis, apprezzano talk show e programmi di attualità, ma anche programmi culturali, educativi o di viaggi. Il 29% degli intervistati preferisce talent e reality show.

Tra i conduttori dei programmi serali di intrattenimento, Carlo Conti conquista le simpatie del 30% degli intervistati. Maria De Filippi è indicata dal 19%, Flavio Insinna dal 15%. Seguono Alessandro Cattelan ed Ezio Greggio. Citazioni significative anche per Fabrizio Frizzi e Antonella Clerici.


NOTA INFORMATIVA 

Il sondaggio sui Reggiani e la TV è stato realizzato con metodologia cawi dall’Istituto Demopolis tra i lettori online della Gazzetta di Reggio dal 21 al 26 gennaio 2016. Al campione demoscopico in rientro è stata applicata una ponderazione sulle variabili di quota in relazione al genere ed alla fascia di età degli intervistati.