“FoodCamp”, l’azienda Righi apre agli studenti di Unimore

REGGIO EMILIA. L'azienda Righi Spa di Reggio Emilia, leader nella produzione di torte salate surgelate, tra cui l'erbazzone simbolo della tradizione culinaria del territorio emiliano, ha bussato alle...

REGGIO EMILIA. L'azienda Righi Spa di Reggio Emilia, leader nella produzione di torte salate surgelate, tra cui l'erbazzone simbolo della tradizione culinaria del territorio emiliano, ha bussato alle porte di Unimore per cercare "talenti" da impiegare nel sostegno dei suoi progetti di sviluppo internazionale. E lo fa attraverso una singolare ed originale esperienza, “FoodCamp”, un progetto coordinato dal professor Marcello Tedeschi di Unimore, che supera i tradizionali “steccati" tra università ed impresa, consentendo agli studenti del secondo anno del percorso di laurea magistrale in Management e Comunicazione d'Impresa del Dipartimento di Comunicazione ed Economia, che seguono il corso di Pianificazione della comunicazione d'Impresa, di frequentare tirocini formativi e creativi già durante gli studi e mettersi così in gioco per segnalarsi in vista di future assunzioni.

“FoodCamp” prevede un percorso strutturato durante il quale gli studenti potranno affrontare “un'esperienza di lavoro vero”. Nella prima fase di aula, della durata di due mesi circa, i partecipanti saranno impegnati in gruppi di lavoro a risolvere i temi proposti dall'azienda, che li affiancherà settimanalmente per arrivare a definire insieme le soluzioni. La seconda fase prevede l'attivazione di uno stage in azienda della durata di 6 mesi finalizzato alla implementazione delle soluzioni individuate in aula. Gli studenti durante questo intenso periodo avranno un'opportunità unica di affrontare sfide concrete e toccare con mano i processi aziendali. «Si tratta per loro - afferma il prof. Marcello Tedeschi di Unimore - di un'esperienza dal carattere partecipativo, il cui obiettivo finale è quello di individuare figure professionali a supporto dei piani di sviluppo della società».

I temi del “FoodCamp” riguarderanno il marketing e la comunicazione, con particolare riferimento alla strategia della nuova linea vegana Righi, in cui si inserisce il gelato di verdura, giudicato a livello internazionale come una delle migliori innovazioni dell'anno 2015.

«La nostra esperienza dice che i cambiamenti si fanno con le persone, e che la necessità di continuare a creare valore per l'impresa passa anche attraverso l'impegno e la volontà di affrontare le cose in modo nuovo - dice Andrea Melioli, ad di Righi Spa -. Questo è il motivo per cui abbiamo voluto il FoodCamp, una palestra orientata alla ricerca di talenti, idee e soluzioni, in chiave pratica e concreta».

I giovani talenti mostreranno il “dietro le quinte” dei loro lavori attraverso l'utilizzo di Facebook, Instagram e Twitter. Filo conduttore l'hashtag #FoodCamp2015 che legherà le esperienze di tutti i partecipanti svelando le fasi di progettazione e risoluzione dei temi proposti.