Dodici imprenditori e professionisti a misura di startup

REGGIO EMILIA. Brainstorming, esperienze sensoriali, suggestioni video, challenge con spaghetti e marshmallow: gli ospiti dell'evento Conoscitestesso3 non hanno avuto di che annoiarsi, giovedì al...

REGGIO EMILIA. Brainstorming, esperienze sensoriali, suggestioni video, challenge con spaghetti e marshmallow: gli ospiti dell'evento Conoscitestesso3 non hanno avuto di che annoiarsi, giovedì al Tecnopolo. Come del resto pare proprio non si siano annoiati i dodici imprenditori e professionisti che hanno partecipato per dieci mesi all'esperimento di innovazione promosso da Kaiti expansion con l'obiettivo di generare una nuova idea di business.

L'evento ha finalmente svelato le loro identità, la loro storia e il loro percorso attraverso un cartoon. Stiamo parlando di Alfredo Carpi (imprenditore, 48 anni), Marco Denti (architetto, 51), Federico Farioli (imprenditore, 29), Coriano Ferrari (funzionario di banca, 56), Antonio Lombardi (agente di commercio, 43), Erio Mazzoli (consulente assicurativo, 70), Giovanni Pecorari (imprenditore, 38), Simona Piccinini (responsabile marketing, 44), Giovanni Sidoli (imprenditore, 49) Luana Velardo (imprenditrice, 33), Amal Zeidan (imprenditrice, 38),

Sono loro a essersi messi in gioco e ad aver lavorato insieme per dieci mesi, supportati da coach e docenti di varie discipline, arrivando infine a realizzare il prototipo di un prodotto. Di cosa si tratta? E' stato il giovane Federico Farioli a farsi portavoce del gruppo alla fine della proiezione: «Siamo in fase di valutazione della possibilità di mettere in piedi una startup che ha a che fare con l'ecologia e con le dinamiche della gamification. Tra le tante idee emerse durante i mesi di brainstorming abbiamo scelto questa perché l'idea di un prodotto che fosse in grado di coniugare divertimento e senso civico, oltre a convincerci dal punto di vista del business, ci piaceva molto».