Furto al bar Elvis, bottino da 20mila euro

I ladri entrano dalla porta di servizio, ma prima di andarsene rubano il filmato delle telecamere

REGGIO EMILIA. Sigarette, Gratta e vinci, denaro. Ammonta a circa 20 mila euro - è questa la stima fatta dal titolare - il valore del bottino del colpo messo a segno, nella notte tra mercoledì e ieri, al bar Elvis, in via Colletta nel Villaggio industriale Crostolo.

L’allarme è scattato verso le 3. Praticamente un’ora dopo l’assalto fallito di via Makallé: una ragione per ritenere possibile, se non probabile, che ad agiare possa essere stata la stessa banda.

I ladri riescono a entrare passando per la porta di servizio del locale cucina. Una volta che sono all’interno hanno tutto il tempo di mettersi a caccia di valori e mettere a segno un colpo molto ingente.

Ma i ladri fanno di più: portano via anche il computer del locale. E’ il sistema che contiene tutte le immagini di video sorveglianza interna. Quelle che potrebbero essere utili agli investigatori per dare un volto e un nome ai banditi. In questo modo, portano via uno strumento che avrebbe potuto essere molto utile alle indagini. Sul posto per tutti i rilievi del caso interviene la polizia. Ora si indaga per cercare di risalire ai responsabili.

Intanto, al bar Elvis il titolare Giuseppe Rizzo si è già messo al lavoro per rinforzare le misure di sicurezza e cercare di evitare di subire ancora un furto: ha saldato la porta dalla quale sono entrati i ladri. Sperando che basti per difendersi dagli assalti. (el.pe)