Merce falsa, sequestri al mercato di Reggio Emilia

La polizia municipale mette in fuga gli abusivi che vendono in centro città

REGGIO EMILIA. Prodotti di marca a prezzi stracciati. Un campanello d’allarme quando si tratta di effettuare compere, soprattutto tra i banchi del mercato, dove martedì scorso gli agenti della Polizia municipale di Reggio hanno scovato merce contraffatta.

Si tratta del risultato dell’operazione a contrasto del commercio abusivo e della vendita di prodotti contraffatti, che rientra nell'ambito di una specifica programmazione di servizi finalizzati a reprimere sul campo il fenomeno presente anche sulla piazza reggiana.

A finire sotto sequestro, in questo caso, sono state molte paia di scarpe e altri accessori, tutta merce firmata con marchi palesemente contraffatti. In particolare sono state messe sotto sequestro 24 paia di scarpe, 7 borsette da donna, 5 portafogli e 4 paia di occhiali.

Gli agenti, scesi in campo in abiti borghesi, hanno notato alcuni ragazzi di origine extracomunitaria che, approfittando del grande passaggio di persone e della bella stagione, avevano steso alcuni teli in via del Torrazzo per poter esporre la merce.

Quando gli agenti sono usciti allo scoperto, tutti gli abusivi, molti dei quali avevano già messo la merce in bella vista, si sono dati alla fuga temendo di finire nei guai. Nella fretta i venditori hanno abbandonato la merce esposta. La Municipale ha quindi proceduto al sequestro dei prodotti a marchio Nike, Gucci e altre firme famose tra cui Burberry, Fred Perry, Calvin Klein. Tutti i prodotti sono frutto di falsificazioni. Durante l'operazione sono state, inoltre, sequestrate anche borsette e portafogli contraffatte di Prada, Chanel e Liu Jo.