Pd, 20enne in segreteria regionale

La reggiana Emilia Garuti nominata da Paolo Calvano responsabile legalità

REGGIO EMILIA. È la ventenne reggiana Emilia Garuti la nuova responsabile del Pd regionale per il Terzo settore, l’Associazionismo e la Legalità. Un nome vicino al segretario provinciale reggiano, Andrea Costa, entrato a far parte del nuovo esecutivo regionale del partito, guidato dal ferrarese Paolo Calvano, che ha tenuto per sè il ruolo di responsabile Economia e Lavoro.

«È una squadra giovane, competente. Ci sono tante cose da fare per questo ci metteremo al lavoro fin da subito - commenta Calvano – La scelta di avere un mix di amministratori, personalità impegnate nelle istituzioni e nella società civile vuole valorizzare la competenza di una classe dirigente diffusa in tutta la Regione».

Oltre alla reggiana Garuti, in segreteria regionale ci sono: Giuditta Pini, 30 anni, vicesegretario; Marco Di Maio, 31 anni, coordinatore della Segreteria e Comunicazione; Antonio Mumolo, 52 anni, Immigrazione e Progetto circoli; Francesca Maletti, 48 anni, Welfare; Francesca Marchetti, 35 anni, Scuola; Lia Montalti, 36 anni, Infrastrutture e Fondi europei; Stefano Collina, 49 anni, Organizzazione politica; Luca Rizzo Nervo, 37 anni, Sanità e Sport; Paola Gazzolo, 48 anni, Politiche per la partecipazione; Stefano Mazzetti, 48 anni, Ambiente e Enti locali; Piergiorgio Licciardello, 45 anni, Politiche agricole e agroalimentari; Alessandro Belluzzi, 34 anni, Turismo; Enrico Campedelli, 50 anni, Pubblica Amministrazione; Francesco Ronchi, 33 anni, delegato in Europa della segretaria per i rapporti con Pse. Parteciperanno alle riunioni in quanto componenti di diritto: il capogruppo Pd all’Assemblea Legislativa, Stefano Caliandro, il tesoriere del Pd regionale, Giorgio Sagrini, il segretario regionale dei giovani democratici Vinicio Zanetti, a cui è stata affidata anche la delega alla Cultura, la coordinatrice regionale delle donne democratiche Lucia Bongarzone.