Sfida erbazzone-scarpasòt per accendere Idea Verde

A Fabbrico la prima edizione del singolare Palio dedicato alla torta salata. Grande successo per le frittelle

FABBRICO. A Fabbrico va in scena la mostra mercato Idea Verde. Fra mostre mercato di vivaistica e floricoltura, attrezzature e arredo verde, apicoltura, artigianato artistico, frutti e prodotti tipici; e in più musica, gastronomia, antichi sapori, degustazioni, laboratori creativi, mostre fotografiche e di pittura, giochi di una volta, trattori d’epoca.

Nella giornata di apertura, la città patria in terra reggiana del Palio del Nocino è stata teatro della prima edizione del Palio dell’Erbazzone e dello Scarpasòt, la torta salata della tradizione contadina reggiana fatta con le erbe dell’orto disponibili nelle varie stagioni.

Quella che dalle nostre parti veniva chiamato scarpasòt è propriamente la versione più rustica, senza pasta; l’erbazzone è in vece la versione più “cittadina”, con l’aggiunta della pasta. A giudicare le proposte di 17 rezdore e un concorrente maschio, una giuria qualificata chiamata a valutare la tipicità, l’aspetto, la cottura, il profumo, il sapore di un pezzo di storia della cultura contadina della Bassa. Le vincitrici: Giuliana Bassoli (erbazzone), liliana Riva (scarpasòt) e Luisa Fantuzzi (frittelle).

Erbazzone e scarpasòt: sfida tra rezdore al palio di Fabbrico