Parlano reggiano i videomaker della Juventus

Alla serata organizzata da Hurricane Start le esperienze delle aziende reggiane che fanno innovazione: dalla Indaco alla MailCoding

REGGIO EMILIA. Un'ora scarsa, non di più, per la lezione frontale, per non “appesantire” troppo il pubblico: la serata è poi continuata, com'è tradizione di Hurricane Start, fra chiacchiere più leggere e bicchieri di birra avendo sempre come focus i vari temi legati all'innovazione.

La serata  - che anche stavolta ha riempito la birreria Casablanca di appassionati e curiosi del variegato mondo dell'innovazione - è iniziata con un vero e proprio collegamento internazionale: direttamente dal Cile, tramite Skype, i fondatori di EarlyClaim, startup lanciata ormai a livello internazionale e vecchia conoscenza dei fondatori di HurricaneStart, hanno raccontato per esperienza diretta proprio la via maestra, secondo loro, per uscire dai confini nazionali e espandere la propria attività in giro per il globo.

È stata poi la volta, una novità per gli aperitivi targati Hurricane, del Teatro sociale di Gualtieri, anch'essa realtà del settore la quale si sta ritagliando un buon spazio a livello nazionale. “Giusto”, hanno detto i relatori di Gualtieri, “parlare qui stasera anche di innovazione culturale. Non è solo la tecnologia a modificare il Mondo e a ridefinire ciò che è nuovo da ciò che non lo è”

Si è tornati poi agli argomenti cari a HurricaneStart, quelli strettamente legati al mondo digitale: ha avuto i canonici 5 minuti per parlare la reggianissima MailCoding, un innovativo servizio che assegna un codice alla propria mail.

L'utilizzo di un codice numerico, al posto di una lunga stringa di lettere,infatti, evita errori di spelling, problemi di posta elettronica ed incomprensioni nella comunicazione del relativo indirizzo. Questo codice può essere usato per business o relazioni sociali, con la possibilità di allegare i propri dati personali.  

È toccato poi a Kopjra, che si occupa di difesa dalle diffamazioni online; a seguire un'altra giovane e reggianissima azienda reggiana, Indaco, una casa di produzione video e multimediale che si occupa di produzione audio/video, live streaming, media strategy, sviluppo di applicativi web e mobile.

Celebri ormai i suoi video per la Juventus. Infine Spiiky, startup modenese, un modo innovativo e rivoluzionario per risparmiare e per trovare migliaia di coupon in modo sicuro nella propria città.

Ha chiuso la serata Valentina Vellucci, ex social media editor del celebre quotidiano torinese La Stampa, con un messaggio importante: “Non servono le raccomandazioni: ho mandato un CV, avevo le competenze, sono stata assunta. Semplice”.

Ma HurricaneStart non ha chiuso certo i battenti mercoledì sera: si trasferirà a Parma, per un aperitivo per la prima volta fuori città, il 27 aprile.