Lini e Medici tra i 100 vini al top

Sono stati selezionati dalla prestigiosa rivista Wine Spectator

REGGIO EMILIA. Due Lambruschi fra i 100 migliori vini d’Italia. Nella giornata di ieri, alla vigilia dell’inaugurazione di Vinitaly 2015, il palazzo della Gran Guardia di Verona ha ospitato l’evento "Opera Wine". Si tratta di una anteprima al più importante evento internazionale del mondo del vino nel corso del quale sono stati presentati i vini italiani selezionati dalla prestigiosa rivista Wine Spectator.

«L’obiettivo di OperaWine - sostengono gli organizzatori - è quello di valorizzare le caratteristiche intrinseche e distintive dei vini italiani, offrendo agli operatori specializzati di tutto il mondo la possibilità di conoscerli e apprezzarli, incontrando produttori e prodotti nel loro paese di origine, immersi nel contesto culturale da cui traggono la loro identità fatta di storia, cibo, arte e tradizioni».

Fra le 103 migliori cantine italiane selezionate da quella che viene considerata la più importante ed autorevole rivista di vino al mondo ci sono 20 nuove aziende che hanno saputo, con la classe dei loro vini, conquistare il palato ed il gusto degli americani. Fra queste due le cantine reggiane che si sono distinte conquistando un ottima posizione in questa autorevole classifica e soprattutto portando alla ribalta un prodotto come il Lambrusco. Il 52esimo posto è andato a Lini Oreste & figli di Correggio e il 67esimo posto a Medici Ermete di Villa Gaida.

©RIPRODUZIONE RISERVATA