Rsu, la Uil diventa primo sindacato all’Inps e all’Aci

REGGIO EMILIA. La Uil-Pa di Reggio Emilia e Modena ha ottenuto un buon risultato in occasioni delle recenti elezioni delle Rsu. Nella sola provincia di Reggio questo sindacato si colloca primo eletto...

REGGIO EMILIA. La Uil-Pa di Reggio Emilia e Modena ha ottenuto un buon risultato in occasioni delle recenti elezioni delle Rsu. Nella sola provincia di Reggio questo sindacato si colloca primo eletto in 7 collegi su 12, con una percentuale di afflusso alle urne che in talune realtà ha superato l’90% degli aventi diritto al voto. Nel Reggiano la Uil è il primo sindacato all’Inps con il 32,47% di consensi, all’Aci con il 50%, all’Agenzia delle Dogane con il 38,71%, alla Ragioneria dello Stato con il 100%, agli Archivi Notarili con il 100%, alla Commissione Tributaria di Reggio Emilia e Modena con il 64,29%. La Uil ha anche espugnato la Direzione Territoriale del Lavoro con il 33,33% di consensi. Buoni sono stati i risultati all’Agenzia delle Entrate, in Prefettura e all’Ufficio Provinciale del Territorio, con l’attribuzione di un seggio in ogni amministrazione.

«Il fine prioritario della UilPa - si legge in una nota - è restituire al Pubblico Impiego la dignità sottratta alla categoria dalla riforma Brunetta in poi, rendendo pubbliche e chiare le legittime rivendicazioni dei dipendenti pubblici. L’urgenza del rinnovo contrattuale - si conclude - il riconoscimento delle professionalità, la difficoltà dei lavoratori nel sostenere il ruolo di esecutori delle decisioni di Governo, in un contesto di profonda crisi economica, non possono più essere taciuti».