Rubertelli: «Al Park Vittoria i lavori vanno a rilento»

REGGIO EMILIA. Dovrebbe essere terminato entro la primavera del 2016, ma i lavori del Park Vittoria a Reggio Emilia procederebbero in questi giorni a singhiozzo. Per questo la consigliera dell'Alleanz...

REGGIO EMILIA. Dovrebbe essere terminato entro la primavera del 2016, ma i lavori del Park Vittoria a Reggio Emilia procederebbero in questi giorni a singhiozzo. Per questo la consigliera dell'Alleanza Civica in Sala del Tricolore Cinzia Rubertelli ha depositato ieri una nuova interrogazione urgente a risposta scritta per chiarire lo stato dell'arte della contestata opera pubblica nel cuore della città. In particolare Rubertelli chiede alla giunta «come stia procedendo il progetto rispetto alle modalità ordinate dalla sprontendenza per il completamento degli scavi» e «se si ritiene che conseguentemente i tempi dell'opera saranno rispettati». Inoltre si invita l'amministrazione a chiarire se «il concessionario abbia dato complete garanzie sulla tenuta del quadro economico finanziario e più in generale sulla finanziabilità dello stesso». Quest'ultimo quesito fa nel dettaglio riferimento ad una serie di spese che, come già denunciato in precedenza, sono lievitate in corso d'opera. Tra queste, i costi per lo spostamento dei sottoservizi «alcuni dei quali incredibilmente non mappati a dire della giunta, triplicati da un valore presunto di 400.000 euro ad 1,2 milioni, a cui si aggiungono 500.000 euro per scavi archeologici non previsti nel quadro economico del progetto preliminare». E di Park Vittoria si parlerà oggi (ore 18.30) in una seduta congiunta delle Commissioni “Assetto e uso del territorio-Ambiente” e “Scuola-Attività ed istituzioni culturali-Sport e tempo libero”.