Ludopatia, la scuola reggiana è in ritardo

A riconoscerlo la dirigente Silvia Menabue: «Viene affrontato il tema delle dipendenze ma non ci sono progetti specifici»