«Minorenni fuori dai luoghi del gioco»

Matteo Iori del Conagga sull’iniziativa della Gazzetta: «Occorre un tesserino che permetta di tenere lontani i ragazzini»