"Arts against gambling", tutte le opere vincitrici del concorso nazionale

I giovani sensibilizzati contro l'azzardo a colpi di foto, poster, video, racconti e fumetti

REGGIO EMILIA. Il Co.Na.GGA (Coordinamento Nazionale Gruppi per Giocatori d’Azzardo) ha lanciato un concorso nazionale rivolto ai giovani da 0 a 29 anni per chiedergli di esprimere attraverso l’arte un proprio pensiero sui rischi del gioco d’azzardo. Il concorso era finalizzato a promuovere una sensibilizzazione sul tema dell’azzardo e sui possibili risvolti sociali e culturali, attraverso gli occhi dei giovani e giovanissimi.

I partecipanti hanno inviato: manifesti, fotografie, video, canzoni, scritti e disegni. I materiali per il concorso sono arrivati da tante località italiane, e tante sono le città che rappresentate alla finale: da Palermo a Trento, passando per Massa Carrara, Perugia, Caserta, Reggio Emilia, Frosinone, Modena, Rovereto, Ragusa, ed altre ancora. Gli elaborati arrivati alla finale, che si è tenuta il 27 novembre 2014 a Reggio Emilia, sono stati valutati da una giuria composta da: Nadia Toffa (giornalista de “Le Iene” che ha curato tanti servizi sul gioco d’azzardo), William Tode (scultore, compositore e pittore di fama internazionale) e Matteo Iori (presidente del Co.Na.GGA). Hanno aiutato la giuria nella valutazione anche Luca Cattini (titolare dell’azienda Asterion di Correggio) e Raffaella Curioni (Assessore alla Scuola del Comune di Reggio Emilia).

Sezione Disegno

L’arduo compito della giuria è stato quello di scegliere i prodotti migliori per ogni categoria, ai quali sono stati assegnati dei premi specifici:
- I primi classificati hanno vinto: un disegno originale del Maestro William Tode, un buono acquisto da 150 euro da spendere in prodotti/attività culturali offerto dall’Associazione Centro Sociale Papa Giovanni XXIII di Reggio Emilia e un gioco di società offerto dall’azienda Asterion di Correggio (RE)
- I secondi classificati hanno vinto: un disegno originale del Maestro William Tode, un buono acquisto da 100 euro da spendere in prodotti/attività culturali offerto dall’Associazione Centro Sociale Papa Giovanni XXIII di Reggio Emilia e un gioco di società offerto dall’azienda Asterion di Correggio (RE)
- I terzi classificati hanno vinto: un disegno originale del Maestro William Tode, un buono acquisto da 50 euro da spendere in prodotti/attività culturali offerto dall’Associazione Centro Sociale Papa Giovanni XXIII di Reggio Emilia e un gioco di società offerto dall’azienda Asterion di Correggio (RE)

Sezione Poster

Nonostante si fosse deciso di premiare solo i primi tre, visto l’alto numero di elaborati arrivati su due categorie specifiche (video e disegni), in queste si è deciso di premiare fino a cinque partecipanti con disegni di Tode, giochi di società e buoni acquisto da 85 e 65 euro offerti dalla Papa Giovanni XXIII.

Sezione Video

Ecco i video classificatisi ai primi tre posti: per vedere il quarto, il quinto classificato e un video fuori concorso CLICCATE QUI sul nostro dossier

Arts Against Gambling: ecco il video vincitore del concorso anti-azzardo

Arts agains gambling: "Guerillando", il video secondo classificato

Arts Against Gambling: "Azzardo", ecco il video terzo classificato

Sezione Racconti

Primo classificato: "Hei Ale, andiamo a farci una giocata?"

Secondo classificato: "La mia vita è un gioco"

Terzo classificato: "Il volano dell'economia locale"

Ma il progetto “Arts against gambling” non è finito con la sola assegnazione dei premi: l’intenzione del  Co.Na.GGA è diffondere il più possibile gli elaborati fatti dai giovani partecipanti per aiutare altri giovani a riflettere sulla tematica del gioco d’azzardo. I prodotti vincitori sono resi disponibili on-line dal sito del Co.Na.GGA e sarà successivamente allestita una mostra itinerante del Conagga che attraverso i propri gruppi potrà girare l’Italia per favorire riflessioni e interventi di prevenzione sui rischi del gioco d’azzardo.

Sezione foto

1° Margherita Cestari con “Come in and win”
2° Dario Ciulla con “Gioco o son desto”
3° Moltrer con “La mia classe del futuro”

Sezione canzoni - Clicca sul link per ascoltare il brano

Primo classificato: Zugo Ale Slot, Giacomo Gardumi

Secondo classificato: Lotto, Gruppo Arkè (Cristiano Sartori, Leonardo Cimaldon, Emanuele Clementi, Lorenzo Isaia)

Terzo classificato: Vite cittadine, Fele & Fenner

Fuori concorso: Gira la fortuna, Marco Vergnani

"Il nostro obiettivo - spiega Matteo Iori - non è solo aiutare i giovani a capire i rischi del gioco d’azzardo, ma
attraverso le arti promuovere ciò che fa cultura; perché sono la crescita della socialità e della cultura i migliori strumenti per combattere la diffusione del gioco d’azzardo fra i più giovani".