Elezioni regionali, alle urne 397.625 reggiani

Seggi aperti domenica 23 novembre dalle 7 alle 23 per eleggere il nuovo presidente della Regione Emilia-Romagna e i componenti dell'Assemble legislativa. Tutto ciò che serve sapere per recarsi alle urne
Il voto domiciliare per i disabili
Oltre cinquecento candidati per 50 posti in consiglio

REGGIO EMILIA. Sessanta reggiani in dieci liste. Sei candidati alla presidenza della Regione e urne aperte per 397.625 elettori della nostra provincia. Domenica 23 novembre si svolgeranno le operazioni di voto per il rinnovo dell'Assemblea legislativa e per l'elezione del Presidente della Giunta Regionale della Regione Emilia-Romagna: iseggi sono aperti dalle ore 7 alle 23.

I CANDIDATI

  1. MAURIZIO MAZZANTI (A Reggio non ha una lista di sostegno per mancanza della firme)
  2. STEFANO BONACCINI (sostenuto da Pd - Emilia Romagna Civica - Centro per Bonaccini - Sel)
  3. ALAN FABBRI (sostenuto da Lega Nord - Fratelli d'Italia - Forza Italia)
  4. MARIA CRISTINA QUINTAVALLA (candidata di L'Altra Emilia Romagna)
  5. GIULIA GIBERTONI (candidata del Movimento 5 Stelle)
  6. ALESSANDRO RONDONI (candidato per Emilia Romagna Popolare Ncd -Udc)


I seggi assegnati alla Circoscrizione (provincia) di Reggio Emilia sono 5. Lo scrutinio dei voti inizierà a partire dalle 23 di domenica 23 novembre, subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l'accertamento del numero dei votanti.

DOVE SI VOTA. Gli elettori trovano indicato sulla tessera elettorale il numero della sezione nella quale si devono recare per votare ed il relativo indirizzo.

COME SI VOTA. L'elettore deve presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale. Chi non ha la tessera o l'ha smarrita può richiederla all'ufficio elettorale del comune di residenza. Si vota su una sola scheda

Facsimile scheda elettorale Regionali reggio emilia by Evaristo Sparvieri

Per quanto attiene la modalità di voto, ciascun elettore può:

  •     votare a favore solo di una lista tracciando un segno sul contrassegno; in tale caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato presidente della Giunta regionale a essa collegato
  •     votare solo per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale tracciando un segno sul relativo rettangolo;
  •     votare per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
  •     votare disgiuntamente per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste.

 

Regionali, ecco come si vota



L'elettore può esprimere nelle apposite righe della scheda, uno o due voti di preferenza per un candidato a consigliere regionale, scrivendo il cognome (o il cognome e nome) del candidato o dei due candidati compresi nella stessa lista. Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l'annullamento della seconda preferenza.

Manifesto Candidati Reggiani Elezioni regionali 2014 by Evaristo Sparvieri

(per scorrere le liste è possibile ingrandire il manifesto cliccando sulla lente in basso a destra con il segno +)


CORPO ELETTORALE  L'elezione per il presidente della Giunta Regionale e per il rinnovo dell'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna interesserà un corpo elettorale di 397.625 elettori, costituito da 193.942 di sesso maschile e 203.683 di sesso femminile. Le sezioni elettorali complessive sono 477.

COSI' IL VOTO NEL 2010 NELLA NOSTRA PROVINCIA

Risultati delle Regionali a Reggio Emilia nel 2010