Si chiama Giftalo la start up vincitrice allo Spazio Gerra

Il progetto è quello di una app per smartphone e tablet che consente "collette" per acquistare regali anche estremamente costosi

REGGIO EMILIA. E' Giftalo la startup vincitrice dell'edizione reggiana di Startup Weekend, competizione iniziata venerdì e conclusasi oggi allo Spazio Gerra. Creata da un team di 6 ragazzi, Giftalo nasce da un'esigenza, quella di raccogliere fondi, fare insomma una "colletta", per acquistare regali, soprattutto quelli molto costosi.

A definire questo successo oltre due giorni di serrato confronto tra tutti i partecipanti alla "gara" che per la prima volta ha avuto la nostra città come palcoscenico.

Presente nel pomeriggio anche il sindaco Luca Vecchi e l'assessore Valeria Montanari: "Un grazie ai ragazzi di Hurricane Start che hanno organizzato la gara e un grazie ai partecipanti", ha detto Vecchi, "lo spirito innovativo che si respira qui oggi sarà lo spirito a cui ci ispireremo per governare e amministrare la città".
 
"Reggio Emilia - gli aveva fatto eco nel giorno dell'inaugurazione l'assessore all'innovazione e all'agenda digitale Valeria Montanari - è una città che ha sempre fatto innovazione in vari ambiti, dalla meccanica all'educazione e ora ha scelto di scommettere anche su questa faccia dell'innovazione, ovvero le idee dei giovani".
 
La gara, organizzata per la prima volta in Emilia Romagna da Hurricane Start, community reggiana di “innovatori” resasi ormai celebre, e Smart Italy di Milano, era iniziata venerdì sera, con l'arrivo degli 80 “startupper” da tutta Italia e la presentazione di 37 possibili startup (ovvero embrioni di aziende), proposte dai partecipanti.
 
Da queste 37, tramite una votazione, ne erano state scelte 7, candidate alla vittoria; sempre nella serata di venerdì la formazione dei 7 team di lavoro che si dedicheranno allo sviluppo dell'idea sotto tutti gli aspetti, dallo sviluppo al marketing, alla realizzazione del business plan.