Imprenditori reggiani “folgorati” da Scientology

Sono sempre di più anche nella nostra provincia i casi di persone che entrano nella setta fondata da Ron Hubbard

REGGIO EMILIA. Guerre tra alieni, velivoli arrivati sul nostro pianeta milioni di anni fa, feroci governatori delle galassie ed esplosioni di bombe all'idrogeno. Non un film ma la genesi di una 'nuova' religione: Scientology. Una dottrina che negli ultimi 15 anni si è ben radicata anche a Reggio, soprattutto tra gli imprenditori, i quali, utilizzando il metodo di lavoro Hubbard (nome del fondatore di Scientology), sono riusciti ad ottenere successi lavorativi. Anche in tempo di crisi. Questa filosofia religiosa applicata nasce in America nel 1954 e, alla base del credo, c'è la convinzione che milioni di anni fa, Xenu, il feroce governatore supremo della Confederazione Galattica portò sulla Terra miliardi di alieni facendoli viaggiare su velivoli e uccidendoli all'interno di diversi vulcani (pare quelli delle Hawaii), usando delle bombe ad idrogeno.

Oggi l'uomo si troverebbe a combattere con gli spiriti di questi esseri, i “Thetan”. Cosa c'entra tutto ciò con il nostro territorio? Esiste una rete di imprenditori reggiani che fa affidamento sulle tecniche di comunicazione e organizzazione ideate dal fondatore di Scientology: Ron Hubbard. Alcune importanti aziende fanno parte del W.I.S.E., il (World Institute of Scientology Enterprise) il cui scopo è rendere la "Tecnologia Amministrativa" di Hubbard in uso in tutto il mondo.

Nel diffondere questa tecnologia i membri di Wise «indirizzano i propri clienti ai servizi di Scientology» (come si può leggere nella Guida al Socio, 1990, Wise international). Il titolare dell'azienda 'Macchine tampografiche GTO', di Casalgrande, Roberto Rito Scolaro, è uno di loro. Nel sottosito lasciatogli a disposizione dalla 'Chiesa' scrive: «In questi 20 anni che sono in Scientology, posso concludere che non esiste niente di più sicuro e vero. Grazie alla tecnologia di Ron Hubbard posso affermare di avere veramente successo». In effetti, come ha dichiarato durante la fiera Cosmoprof di Bologna, tenutasi nel marzo 2012, gli affari non vanno affatto male tant'è vero che da Casalgrande hanno aperto sedi “a Hong Kong, che segue tutta l'Asia e un'altra negli Stati Uniti, in Florida. Più precisamente vicino a Tampa, la città di Scientology, dove l'anno scorso è stata ampliata la chiesa (ora di 9000 metri quadrati).

Una 'religione' pratica, che fa sviluppare consapevolezza nelle proprie potenzialità eliminando, tramite dubbi e costose apparecchiature, le paure e tensioni accumulate nei tempi dell'invasione aliena. È la procedura di auto-aiuto denominata 'Dianetics'. Tecnica che probabilmente ha utilizzato anche un'altra imprenditrice reggiana, Daniela Fava, titolare della Kosmos srl, impresa specializzata in traduzioni (l'indirizzo dell'azienda coincide con quello della 'missione Scientology Reggio', in centro).

Lei è stata scelta addirittura come testimonial del sito ufficiale internazionale della Chiesa, un grosso riconoscimento visto che le video-testimonianze ufficiali sono 200 in tutto il mondo. «Mi chiamo Daniela, sono un'imprenditrice e sono una “scientologa”. Mi dà la possibilità di essere più efficiente, sia sul lavoro sia in qualsiasi cosa io faccia. Utilizzo le tecniche di scientology per vivere meglio. Mi ha aiutato a realizzare i miei sogni». La Kosmos srl è partners di diverse associazioni che fanno, più o meno direttamente, capo a Scientology, come l’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza onlus (i cui programmi sono attuati insieme al Dipartimento dei Diritti Umani della Chiesa di Scientology), ed è affiliata alla Lega dell'Onestà, associazione che ha tra i fondatori proprio Scolaro. I “codici” di questa associazione che riunisce imprenditori e professionisti, non sono altro che articoli del pluricitato fondatore: Hubbard.

Non è molto chiaro quale sia il percorso da intraprendere per diventare manager 'scientologi'. È certo però che a pochi passi da Reggio, esiste lo Hubbard College of Administration of Modena, più precisamente a Montale Rangone. È uno dei quattro college italiani che si collega a scientology, essendo parte integrante del Wise. Struttura che copre anche il bacino reggiano dei neo adepti. Non rilascia titoli accademici riconosciuti anche se propone corsi di laurea; per iscriversi si deve passare, burocraticamente, per l'Hubbard College of Administrarion, la sede americana. Per questo il costo dei corsi è in dollari. Quanto per una 'laurea' biennale? «Le tasse per l’intero programma sono di 30.000 dollari; i libri e il materiale di cancelleria costano 2.643,28 dollari; il costo totale è di 32.643,28 dollari”.

Cosimo Pederzoli

©RIPRODUZIONE RISERVATA