Appicca il fuoco, la telecamera lo vede

Un piromane in azione nella notte di mercoledì alla Vecam di Casalgrande, dove sono rimasti distrutti decine di pallet sistemati nell’area cortiliva, e il loro contenuto, mattonelle e piastrelle

CASALGRANDE

Un piromane in azione nella notte tra martedì e ieri alla Vecam, dove sono rimasti distrutti decine di pallet sistemati nell’area cortiliva, e il loro contenuto, mattonelle e piastrelle. Le telecamere hanno immortalato l’uomo mentre appiccava l’incendio cospargendo in più punti di liquido infiammabile il materiale stoccato su diversi ripiani all’esterno del capannone.

Le immagini, subito acquisite dai carabinieri insieme a tre taniche trovate sul posto e contenenti tracce di liquido infiammabile, sono state registrate prima che l’uomo tagliasse i cavi dell’impianto di videosorveglianza. Sì, perché il malvivente, entrato nell’area della Vecam ha manomesso l’impianto, ma lo ha fatto dopo essersi già fatto riprendere mentre appiccava il fuoco. Forse l’idea gli è venuta troppo tardi. E anche l’estremo tentativo di cancellare le sue tracce, non è servito.

I carabinieri della stazione di Casalgrande infatti sarebbero già sulle sue tracce, proprio grazie a quelle immagini. Coordinati dalla Procura reggiana stanno conducendo le indagini in ordine al reato di danneggiamento a seguito di incendio. L’allarme per il rogo è scattato poco dopo l’una e mezza della notte tra martedì e ieri nell’azienda di campionature che si trova in via Fiorentina. E ha fatto subito entrare in azione i vigili del fuoco.