Si conclude oggi Bibbiano Produce

Spettacoli, eventi e incontri tra tradizione e agricoltura biologica

BIBBIANO. E’ stata inaugurata domenica la storica fiera “Bibbiano Produce”, giunta quest'anno alla 144° edizione. Al taglio del nastro era presente Fiorenzo Giolito, selezionatore, affinatore e ricercatore di formaggi di Bra, in Piemonte, nonché responsabile dell’area formaggi di Eataly, il più grande “mercato” di cibi di alta qualità nel mondo, tra i cui scaffali figura anche il Parmigiano Reggiano marchiato “Bibbiano la Culla”. Con lui la presidente della Provincia Sonia Masini, la senatrice Leana Pignedoli, l’onorevole Maino Marchi e il consigliere regionale Fabio Filippi. All’incontro erano presenti infine il sindaco Sandro Venturelli e diversi assessori.

Il premio alla imprenditorialità femminile è andato alla giovanissima Annalisa Lugari, titolare dell’azienda agricola “Corte dell'olmo antico”.

Tra i tanti venti della giornata, grande successo ha riscosso il “Tractor Show” con gimkane ed inseguimenti di trattori agricoli, così come “La fabbrica dei sogni”, vera e propria rievocazione storica del cinema ambulante, con proiezione di filmati e documentari risalenti agli anni venti. La fiera, che si concluderà oggi, offre anche una serie di attrazioni per i più piccoli, con il luna park, ma anche mostre e stand gastronomici.

A chiudere l’evento, nella sala polivalente del cinema reatro Metropolis, amministratori e tecnici a livello provinciale si confronteranno sul tema: “Multifunzionalità e diversificazione. Le opportunità per l'agricoltura reggiana nel Piano di Sviluppo Rurale” e, dalle 23, lo spettacolo pirotecnico.