Operai “infedeli” dietro ai furti al Comune di Canossa

Sono quattro gli indagati con le accuse di furto, ricettazione e incauto acquisto. Tra di essi un dipendente comunale e un dipendente di un cooperativa sociale

CANOSSA

I carabinieri hanno identificato il responsabile dei furti di denaro alla pesa pubblica. Le indagini hanno permesso di smascherare una piccola rete di complici che operava varie tipologie di furto sempre ai danni dell’Ente comunale, per poi rivendere la merce. Nel gruppo di malfattori pare ci sian un dipendente del Comune e un operaio di una cooperativa sociale che svolgeva diversi lavori per il Comune di Canossa.