Furti in casa: fermati undici pregiudicati

Reggio Emilia, blitz della polizia in un appartamento del centro storico: arrestato un giovane trovato in possesso di due pistole e munizioni rubate in un’abitazione. Sequestrati due chili di oggetti in oro, cellulari, computer, tutta merce di provenienza furtiva

REGGIO

Al termine di una paziente e lunga indagine, la squadra mobile ha effettuato un blitz in un appartamento di via San Giuseppe, in pieno centro storico. Nell’alloggio sono stati sorpresi undici cittadini stranieri originari di Paesi dell’Est europeo e tutti pregiudicati per reati contro il patrimonio e la persona. Gli agenti hanno sequestrato una notevole quantità di oggetti che risultano provenire da furti compiuti in abitazioni. In particolare anelli, bracciali, collane, ciondoli in oro per un peso complessivo di due chili. Sequestrati anche diversi computer portatili, telefoni cellulari di ultima generazione, i-pod. Uno degli stranieri è stato arrestato perchè trovato in possesso di due pistole con caricatori inseriti e pieni di cartucce trafugate all’interno di un’abitazione.