Pusher sorpreso in piazza con la droga, arrestato

Si tratta del 23enne Menelik Marvin Gnaho. In casa aveva altro stupefacente. Sequestrati in tutto oltre 2 etti di marijuana

SANT’ILARIO. Un altro arresto con sequestro di droga da parte dei carabinieri di Sant’Ilario che, nel pomeriggio di ieri, in piazza della Repubblica, hanno fermato il 23enne Menelik Marvin Gnaho di origine ivoriana. Al momento del controllo aveva aveva con sé due dosi di marijuana. Il grosso della drota è stato invece trovato nella sua abitazione, nella camera da letto e nel garage. Sequestrati in tutto oltre 2 etti di marijuana e il necessario per il confezionamento della droga.
 
A tradire Gnaho sono stati gli evidenti segnali di preoccupazione mostrati ai carabinieri che lo avevano fermato mentre, in piazza, era stato notato con un atteggiamento sospetto di attesa. 
 
Il tutto è successo ieri pomeriggio poco dopo le 16.30. La preoccupazione evidenziata durante le procedure di identificazione ha insospettito i militari che lo hanno condotto in caserma procedendo a una ispezione personale: di cui il ritrovamento di due dosi già confezionate, da mezzo grammo l’una, di marijuana, oltre a uno smartphone.
I carabinieri hanno quindi proceduto alla perquisizione anche dell’abitazione del 23enne che ha portato al rinvenimento all’interno della camera da letto di un contenitore in plastica contenente una busta in cellophane con 176 grammi di marijuana, un involucro di carta contenente altri 8 grammi di marijuana e due telefoni cellulari. 
Nel garage, occultati all’interno di un bidone dell’aspirapolvere, è stata poi trovata una busta con 18 grammi di marjuana, 3 buste di cellophane e brandelli di cellophane utilizzati per il confezionamento e un bilancino di precisione. Di qui l’arresto del giovane con l’accusa di detenzione di stupefacente ai fini dello spaccio.
La guida allo shopping del Gruppo Gedi