Zingaretti: “Da Italia viva atto gravissimo contro l'Italia”

Teresa Bellanova: «Grave errore? Assolutamente no»

Le decisioni prese da Matteo Renzi di ritirare la delegazione di Italia viva dal governo, ovviamente, non lasciano insensibili i dirigenti del partito democratico, tant’è che a metà conferenza stampa il vice segretario del Pd Andrea Orlando twitta subito: «Un grave errore fatto da pochi che pagheremo tutti». Il riferimento naturalmente è alle scelte fatte dal partito di Renzi. E Teresa Bellanova replica subito a Orlando: «Grave errore? Assolutamente no. In queste settimane - ha proseguito Bellanova - i giornali hanno scritto di crisi... noi semplicemente ci siamo assunti, con senso delle istituzioni, la responsabilità di chiuderla questa crisi. Non si può andare avanti per mesi avendo di fatto dichiarato chiuso un programma di governo: non c'è una sintesi su come governare da qui alla fine della legislatura, il punto fondamentale è questo». Al Tg1 è intervenuto il segretario Dem, Nicola Zingaretti per il quale, «da Italia viva è stato commesso un atto gravissimo contro l’Italia. Dopo l’apertura di Conte» la scelta di Renzi «è incomprensibile». Oggi, conclude Zingaretti, «ci sono 500 morti e noi abbiamo una crisi di governo. Io non lo capisco».

(fonte: La Stampa)