Gli orrori azzurri di oggi figli degli errori di ieri

L’anno sottozero del calcio italiano passa anche da serate amare come quelle di Lisbona. Due buone consolazioni ci sono: l’impegno che non manca e poi l’Italia, si sa, è cintura nera di facili entusiasmi e aver poco da festeggiare aiuta a tenere alta la tensione. Per il resto, speriamo bene

Polpette di zucca, riso e semi misti

Casa di Vita