IL PROGRESSO NON CAMBIA LE EMOZIONI