Ritrovato dopo 67 anni il violino di Luigi Freddi

Luzzara, lo strumento è riemerso “grazie” ai danni provocati dal terremoto. Il nipote del partigiano ucciso dai fascisti nel ’45 lo ha consegnato all’Anpi locale