Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

River’s Food Festival Tre giorni “di lacrime” in compagnia della cipolla borettana

La festa delle tradizioni agroalimentari inizia oggi sulle rive del Po Fino a domenica eventi e degustazioni

BORETTO

Grande attesa sulle rive del Po per il River's Food Festival, la festa della cipolla borettana e dell'agroalimentare di qualità, in scena da oggi a domenica al Lido Po per tre giorni di incontri, degustazioni, concerti, spettacoli e show cooking, tutto a ingresso gratuito. Visto il meteo incerto, l’organizzazione è corsa ai ripari: in caso di maltempo, gli spettacoli dell’area eventi si terranno in teatro, mentre gli altri show saranno trasferiti nell’area del museo del Po.



La manife ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

BORETTO

Grande attesa sulle rive del Po per il River's Food Festival, la festa della cipolla borettana e dell'agroalimentare di qualità, in scena da oggi a domenica al Lido Po per tre giorni di incontri, degustazioni, concerti, spettacoli e show cooking, tutto a ingresso gratuito. Visto il meteo incerto, l’organizzazione è corsa ai ripari: in caso di maltempo, gli spettacoli dell’area eventi si terranno in teatro, mentre gli altri show saranno trasferiti nell’area del museo del Po.



La manifestazione si aprirà oggi con ++in programma alle 18. A seguire, la presentazione del libro “La cipolla borettana dai campi alla cucina. Ricette di cucina vegetariana” a cura di Pinuccia Morini e Renzo Pacchiarini dell’Associazione cipolla borettana e l’apertura degli stand degli espositori.

Alle 18.30, nell’area museo, l’inaugurazione della mostra fotografica “La famiglia in Italia”, a cura della Bottega Photographica nell’ambito del progetto nazionale Fiaf e, alla galleria San Marco di via Saccani, l’inaugurazione della mostra di pittura “L’albero della vita e i suoi frutti” (con opere di Lorena Artoni, Elisa Beltrame, Danilo Davolio, Feodoroff, Luca Mantovani, Romilde Marcante, Romano Salami, Luisa Vezzosi e Vittorio Zanichelli), che ha come filo conduttore le emozioni positive della vita e potrà essere visitata anche domani e domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30. Alle 19, nell’area museo, l’inaugurazione della mostra “I Quadritos” di Brunella Tegas, con performance attoriale e l’apertura del ristorante messicano “La comida sul Rio” a cura della Pro Loco e accompagnamento musicale con “Un duo di Mariachi”.



Il festival prenderà il via alle 15 con l’apertura degli stand degli espositori, mentre alle 15.30 sulla pista del lido è in programma “Piazze d’infanzia”, un pomeriggio di giochi, laboratori, atelier e storie a cura dell’Azienda Servizi Bassa Reggiana con la collaborazione del nido scuola comunale Zenit e della scuola dell’infanzia parrocchiale “San Marco”. Alle 17, allo stand della cipolla, la presentazione e l’analisi di alcuni prodotti (cipolla, formaggi, salumi, vini del territorio) a cura dello chef Alessandro Conte, e alle 17.30, nell’area alaggi, l’esibizione dal titolo “Il mio cuore per te” degli artisti itineranti “Ete clown”, che verrà replicata nell’area parco alle 19. Alle 18.30, nella pista del lido, toccherà allo show cooking dello chef LuCake, cui seguirà alle 19.30 lo show cooking dello chef Alessandro Conte. Alle 20.30 nell’area museo il concerto della cover rock band “The Lux” e alle 21.30 il gran finale con il concerto spettacolo di Dario Ballantini, che porterà in scena le sue straordinarie imitazioni in uno spettacolo dal vivo ricco di musica, trasformismo e gag supportato da una band d’eccezione.



La giornata inizierà alle 10 con l’apertura degli stand degli espositori poi alle 11, sulla pista del lido, sarà allestito il laboratorio di apparecchiature e “mise en place” a cura del negozio di via Roma “Il cassetto delle idee” con inviti e menu e composizioni floreali a cura della fioreria “Aurora” di via Umberto I.

Nel pomeriggio, sulla pista del lido alle 15.30 si terrà “Fotofood”, il laboratorio fotografico per bambini a cura della Bottega Photographica. Alle 17.30, nell’area alaggi, “Hop hop” di Simone Romanò, e alle 18.30 show cooking “L’anguilla e la cipolla borettana” con lo chef Federico D’Amato, cui seguirà “Aperichef”, un’idea del ristorante “Caffé arti e mestieri” di Reggio Emilia. Alle 19.30, sulla pista del lido, il concerto della band “Pop 3” e infine, alle 21.30, questa edizione si concluderà con lo spettacolo musicale “Arcipelago” della banda “Rulli Frulli” con le sue sonorità allegre e scatenate suonate con materiale di riuso.

Per la banda – un progetto di musica, integrazione e riutilizzo creativo dei materiali di recupero di cui fanno parte persone diverse tra loro per età e abilità – “Arcipelago” rappresenta un percorso che inizia su disco e continua sul palco, accompagnando l’ascoltatore in un viaggio dalla solitudine alla rete sociale, dal naufragio alla cittadinanza. In pratica: dall’isola all’arcipelago. —