Quotidiani locali

progetto genius  

In mostra gli “eredi” di Leonardo C’è anche il naïf Serafino Valla

REGGIOLO. C’è anche il naïf Serafino Valla tra gli artisti contemporanei che, secondo Giammarco Puntelli, hanno ereditato il genio di Leonardo Da Vinci. Il progetto si intitola “Genius. Il codice...

REGGIOLO. C’è anche il naïf Serafino Valla tra gli artisti contemporanei che, secondo Giammarco Puntelli, hanno ereditato il genio di Leonardo Da Vinci.

Il progetto si intitola “Genius. Il codice della mente incontra l’arte” e consiste in tre mostre collettive: la prima, inaugurata venerdì a Palazzo Medici Riccardi a Firenze, terminerà il 18 marzo; seguirà un’espozione al Palazzo Pretorio di Anghiari, dal 25 aprile al 10 maggio; si chiuderà a Vinci, al Museo Leonardiano-Palazzina Uzielli, dall’8 al 21 settembre e poi dal 22 settembre al 5 ottobre. Proprio a Vinci, saranno esposte due opere di Serafino Valla: “Il barcaiolo del Po” e “Crocefissione”. L’idea di “Genius” prende spunto dall’osservazione e dallo studio delle opere di Leonardo da Vinci. Lontano da pittori coevi, il genio di Vinci esprime narrazioni enigmatiche con simboli e atteggiamenti artistici lontani dalla sua epoca, un abito culturale che ha trovato confronti e dialoghi nel periodo contemporaneo. «La scelta di artisti e di opere – spiega l’ideatore del progetto, Giammarco Puntelli – favoriscono un ponte metastorico e metaculturale, proponendo, da una parte, il dibattito artistico sull’attualità dei significati del Rinascimento e sull’eredità di Leonardo ai giorni nostri, dall’altra uno strumento didattico di confronto per le giovani generazioni, favorendo una comprensione che prevede la valutazione dell’arte come un fatto storico che possa allargare i confini dei secoli nel nome dell’intenzione, del tema e della capacità realizzativa di Leonardo e dei maestri contemporanei». L’intera rassegna è corredata da un catalogo dell’Editoriale Giorgio Mondadori e dal saggio della collana “Le scelte di Puntelli” in uscita il 19 maggio, sempre edito dalla Giorgio Mondadori. L’autore di entrambe le pubblicazioni è Giammarco Puntelli. Le mostre e il catalogo sono dedicati al maestro Giampaolo Talani. Oltre a quelle di Serafino Valla saranno presenti opere di: Giampaolo Talani, Aligi Sassu, Sergio Scatizzi, Angelino Balistreri, Antonio Nunziante, Alfonso Borghi, Ennio Calabria, Alba Gonzales, Giuseppe Menozzi, Armando Xhomo, Gene Pompa, Domenico Monteforte, Elvino Motti, Giuliano Grittini, Stefano Solimani, Franco Girondi, Fabio Cicuto, Alessandro Grazi, Alessandro Trani, Fiamma

Morelli, Tiziano Calcari, Claudio Massimi, Silvia Caimi, Emanuela De Franceschi, Giovanni Masuno, Mafalda Pegollo, Gino Dalle Luche, Vittoria Palazzolo, Edmondo Nardini, Franco Carletti, Erika Marchi, Stefania Tazzini, LibuseBabakova, Nadia Fanelli, Franco Cappelli, Pietro Del Corto.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro