Quotidiani locali

“Vita e Libertà” in mostra alla Panizzi

Loris Tonino Paroli l’ha portata in biblioteca in attesa di donarla ai Musei Civici

REGGIO EMILIA. Una tela di Loris Tonino Paroli alla Panizzi. Si tratta di un’opera del 2005, “Vita e Libertà”, realizzata nel suo atelier di via Roma. «Il dipinto – ci dice Paroli – in attesa di definire le procedure per la donazione ai Musei Civici di Reggio Emilia sarà appeso nella biblioteca comunale Panizzi». L’opera fa già bella mostra di sè nella atrio della biblioteca, ed è già oggetto di visite. Il pittore originario del nostro Appennino riflette nei suoi quadri la sua esperienza carceraria. «Direi che l’esperienza carceraria è centrale – racconta – È presente sia in maniera visionaria, con quella presenza costante, ingombrante, ossessiva di sbarre, croci o oblò che separano paesaggi all’orizzonte; sia in quella tensione che permea la mia
produzione artistica, una tensione creativa che ha una funzione redentrice, che libera lo spirito e fa uscire la propria essenza, tutto ciò che era prigioniero, nascosto, confinato nel profondo dell’essere». E anche in questo dipinto, infatti, compaiono sbarre e inferriate. (d.a.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori