Quotidiani locali

Quest’anno ha vinto il Premio Andersen

Sonia Maria Luce Possentini è nata a Canossa. Laureata in Storia dell’Arte e all’Accademiadi Belle Arti di Bologna, è pittrice e illustratrice. Ha frequentato la scuola d’illustrazione di Sarmede con...

Sonia Maria Luce Possentini è nata a Canossa. Laureata in Storia dell’Arte e all’Accademia

di Belle Arti di Bologna, è pittrice e illustratrice. Ha frequentato la scuola d’illustrazione di Sarmede con Stepan Zavrel e il corso d’illustrazione di Kveta Pakovskà dell’Associazione Culturale Teatrio di Venezia. Ha ottenuto borse di studio da Fondazione Magnani Rocca di Mamiano (Parma) ed Olands Grafiska Skola. Pittrice ed illustratrice, ha preso parte a numerose esposizioni personali e collettive, pubblicando albi illustrati, cover e manifesti. Ha ricevuto premi e riconoscimenti in Italia e all’estero, tra cui il Silver Award al concorso Illustration Competition West 49. Nel 2011 il suo libro Un bambino (Kite) è stato selezionato da IBBY Italia. Nel 2012 è stata testimonial del progetto Città Invisibili nell’ambito della Biennale di Letteratura e Cultura per l’Infanzia della Regione

Veneto. Nel 2014 ha vinto il Primo Premio Pippi con L’alfabeto dei sentimenti (Fatatrac). Nel 2014 ha vinto il Premio Città di Bitritto con il libro Noi (Bacchilega), selezionato poi da Ibby per Outstanding Books for Young People with Disabilitie. È docente di Illustrazione alla Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia e all’Università degli Studi di Padova nel Master di letteratura. Nel
2015 ha vinto il Premio Rodari e nel 2016 il premio d’illustrazione per la letteratura ragazzi di Cento (Ferrara). Nel 2017 ha ricevuto il prestigioso premio Andersen come migliore illustratore. Collabora come illustratrice per le Riunite & Civ- Max-Mara Reggio Emilia.




TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik