Quotidiani locali

A Reggio Emilia il Capodanno è con Nino Frassica

Il comico sarà in piazza Martiri del 7 Luglio con Los Plaggers Band. Al teatro Valli gli Oblivion, sul palco dell’Ariosto salirà Antonio Guidetti

REGGIO EMILIA. Un viaggetto? Una cena? Una festa, magari a tema? Oppure due ore in compagnia della comicità nonsense di Nino Frassica... «E tante angurie a tutti!».

Forse è un po’ presto per organizzarsi, è vero, a San Silvestro manca ancora parecchio, ma se doveste ritrovarvi al 30 dicembre senza ancora un programma non venite a lamentarvi: «Non bisogna piangere sul latte macchiato».

Ma, basta, «Tagliamo la testa al topo»: il 31 dicembre Nino Frassica sarà in piazza Martiri del 7 Luglio per il tradizionale concerto di fine anno. A partire dalle 22.30, il comico si esibirà con Los Plaggers Band e... «Questa è una cosa di una certa gravidanza». In programma uno show originale e coinvolgente, un viaggio musicale in un repertorio formato da oltre cento brani rivisti e corretti, come “Cacao Meravigliao”, “Grazie dei Fiori bis”, “Viva la mamma col pomodoro”, ma anche “Mamma mia dammi cento lire” e sigle d’altri tempi come “Portobello” o le musichette della pubblicità. Protagonista sarà anche il pubblico, che, travolto dal ritmo incalzante del concerto, tra una risata e l’altra potrà ballare, cantare e partecipare direttamente allo spettacolo grazie a medley di musica anni ’60 e ’70.

Ma non è tutto: al teatro Valli (a partire dalle 21) si esibiranno gli Oblivion con “The human jukebox”, spettacolo deciso dal pubblico in sala; sempre alle 21, ma al teatro

Ariosto, spazio alla comicità dialettale di Antonio Guidetti e l’Artemisia Teater con i due atti di “Scherset o dit da bòun”.

Il menù, insomma, è ricco, bisogna solo accomodarsi a tavola. Ma attenti: «Avrete fame? Sarete diffamati».



 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista