Quotidiani locali

Davide Benati in mostra a Brera

Tra le opere realizzate a Reggio anche il trittico donato ad Apro Onlus

REGGIO EMILIA. S’intitola “Doni della bassa marea” ed è la mostra con cui l’artista reggiano Davide Benati torna a Brera.

All’Accademia di Belle Arti di Brera Benati ha insegnato dal 1984 al 1999 e ora Brera gli rende omaggio con una esposizione di opere su carta realizzate dal 1978 ad oggi: un susseguirsi di immagini che ripercorrono la sua vita artistica. A Reggio Emilia – sua città natale a cui è rimasto profondamente legato – l’artista è molto conosciuto: insieme al suo talento artistico, molto apprezzata la sua generosità. Opere-regalo di Davide Benati si trovano al Core (Centro oncoematologico di Reggio Emilia) e anche nella sala d’attesa del nuovo reparto di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva: in quella parete campeggia il trittico “Conversazioni”, donato al reparto e all’associazione Apro Onlus. Luminosità, serenità, armonia sono i sentimenti emanati dai colori tenui ed intensi dei tre pannelli. Sensazioni piacevoli, utili in un ambiente come questo. Le opere di Benati hanno la capacità straordinaria di avvolgere la mente, distoglierla, proiettarla oltre, in una dimensione riflessiva, lenta, ovattata di colori. Per ringraziarlo, Apro Onlus ha organizzato una serata alla Cantina di Canali invitando amici e sostenitori a incontrare l’artista. La
grande torta abilmente preparata dalla Gelateria Pacifico, con la fedele riproduzione della sua opera d’arte, ha permsso di finire decisamente in dolcezza, con un affettuoso “Grazie Davide”.

La mostra sarà visitabile alla biblioteca di via Brera 28 a Milano fino al 20 dicembre.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista