Quotidiani locali

Da Ezio Mauro a Corrado Augias: una stagione d’incontri al Metropolis

Bibbiano, in cartellone 40 appuntamenti tra prosa e musica 

BIBBIANO. A Bibbiano si riaccendono i riflettori del cinema teatro Metropolis sulla programmazione realizzata grazie alla collaborazione tra amministrazione comunale e Arci. Proposte di qualità che comprendono rassegne per giovani e famiglie, spettacoli teatrali che spaziano dal teatro ragazzi alla prosa, fino a incontri con autori e concerti. Un cartellone che conta oltre 40 aperture di sipario (il programma completo è consultabile su metropolisbibbiano.com) che testimonia l’attenzione dell’amministrazione comunale verso la cultura e le associazioni del territorio coinvolte nelle proposte.

Oggi pomeriggio (ore 17) il Metropolis terrà a battesimo la nuova stagione festeggiando il novantesimo compleanno della staffetta partigiana, educatrice e scrittrice Teresa Vergalli. Un inizio ricco di significati anche sul piano simbolico. «Siamo felici ed onorati – commenta il sindaco Andrea Carletti – di festeggiare questo importante traguardo di Teresa proprio qui, nella sua Bibbiano. Sono persone come lei, quelle di cui il nostro paese deve andare fiero. Quelle che meglio di tutti rappresentano i valori e i principi a cui dobbiamo tendere, ogni giorno, con la stessa determinazione».

Poi arriveranno i grandi nomi del cartellone. Primo fra tutti il giornalista Ezio Mauro che arriverà al Metropolis il prossimo 8 novembre: corrispondente da Mosca per La Repubblica negli anni della Perestrojka e profondo conoscitore della Russia, Mauro con gli strumenti della cronaca e del grande giornalismo ripercorrerà i fatti della Rivoluzione d’Ottobre che stravolsero il mondo, deviando il corso della storia per più di settant’anni. Lo spettacolo “Lenin e lo Zar. I due treni della Rivoluzione” vedrà sul palco lo stesso Ezio Mauro, accompagnato da immagini dell’epoca e dalla voce fuori campo di Ivano Marescotti.

Ci sarà anche tanta musica al Metropolis. Il 24 novembre Rossana Casale & Quintet Jazz sarà in concerto con “Trent’anni da Brividi” in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Un nuovo tour dedicato al racconto della sua vita in musica. Sono passati più di trent’anni dall'uscita di “Brividi” (1986), da allora ci sono stati album e tours, collaborazioni con artisti e scrittori, musicals e musiche composte da lei per il teatro, lo studio e l'insegnamento dell'arte vocale e ancora molto altro. Un viaggio infinito tra accordi musicali e incontri indelebili che con i suoi musicisti vuole oggi ripercorrere. Durante il concerto Rossana si racconterà attraverso quelle canzoni che hanno segnato la sua carriera.

Il 16 febbraio un altro grande giornalista arriva a calcare il palco del Metropolis. Corrado Augias porta in scena “La vera storia della Traviata”. Il celebre scrittore e giornalista renderà omaggio al bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi accompagnato dal pianista Giuseppe Modugno che eseguirà anche alcune arie originali. “La Traviata” è probabilmente il capolavoro di Verdi, comunque la sua opera più popolare “Le vicende di Violetta Valery” sono arrivate al libretto di Francesco Maria Piave e alla musica del Maestro quasi direttamente dalla vita. Circostanza che contribuisce a dare alla storia l’accento d’una commovente verità. Lo spettacolo racconta, smonta, analizza, lascia infine all’ascolto consapevole degli spettatori.

Nella stagione 2017/18 il Metropolis di Bibbiano diventa

anche la residenza per ImproGramelot che anche a Bibbiano produrrà le celebri gare di improvvisazione teatrale che richiamano pubblico e concorrenti da tutto paese. Le prevendite degli spettacoli dell’Altro teatro sono disponibili www.ticketland1000.com


 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista