Quotidiani locali

Sugli abiti, barche a vela e peonie

È la collezione creata da Micol Sabbadini con Weekend Max Mara  

REGGIO EMILIA. Micol Sabbadini, fotografa di fine art (belle arti), si è immersa nel suo archivio visivo per creare la capsule collection “Aegean Sun” in collaborazione con Weekend Max Mara. Nota per le sue immagini di scenari esotici, Micol ha pensato all’iconografia solare delle isole del mare Egeo. Fotografie scattate in momenti rubati durante i suoi viaggi: case bianco-calce, barche che si dirigono pigramente alla deriva, intricati mosaici e lussureggianti peonie mediterranee sono unite, combinate e trasformate dall'artista in pattern stupendi. Sono dodici i pezzi di Weekend Max Mara interpretati dal suo occhio fotografico: abiti, pantaloni, camicie, gonne e accessori in sfumature di bianco, blu e rosa. «Il mood di questa collezione – dice Sabbadini – è l'estate europea, le case della Grecia, le barche a vela sul mare e i frammenti di testo che trovo girovagando con la mia fotocamera quando non lavoro». La collezione è stata disegnata pensando a lunghe giornate spensierate. Le composizioni sono state ideate per tre dei capi di questa capsule collection, trattando ogni pezzo come fosse un’opera d’arte. Sulla camicia maschile di popeline di cotone compare un collage con barche a vela, contornate da peonie e mosaici. La t-shirt in crêpe de chine è stata stampata con motivi floreali tipici delle maioliche abbinati alla fotografia del testo di una canzone scoperta sul muro di una casa. Sulla gonna in popeline di cotone a vita alta ispirata agli anni ’50, compaiono case bianco-calce. Un disegno floreale si ritrova sui pantaloni palazzo in crêpe de chine e sull’abito chemisier in popeline di cotone. Il disegno caratterizzato da un motivo
floreale bianco e blu, barche a vela e da un’audace scritta “Love” in rosso adorna l’abito t-shirt in crêpe de chine e i pantaloni Capri in cotone di raso stretch. Anche i foulard e le Pasticcino Bag, borse iconiche di Weekend Max Mara, sono state realizzate con le stampe di Micol.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista