Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Skassapunka e la Paolino Paperino Band a Villalunga

CASALGRANDE. Giorni di musica, cibo e impegno politico. Proseguono sino a domenica al parco Secchia a Villalunga le “Notti Rosse”, settima edizione della festa organizzata dall’omonima associazione...

CASALGRANDE. Giorni di musica, cibo e impegno politico. Proseguono sino a domenica al parco Secchia a Villalunga le “Notti Rosse”, settima edizione della festa organizzata dall’omonima associazione politico-culturale attiva nei due versanti del comprensorio ceramico.

Le Notti Rosse da anni propongono musica e gastronomia a metà luglio, attirando parecchi visitatori, e per il 2017 hanno realizzato un cartellone di concerti che dall’hip hop va al punk. Iniziato mercoledì, sino a domenica il pr ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASALGRANDE. Giorni di musica, cibo e impegno politico. Proseguono sino a domenica al parco Secchia a Villalunga le “Notti Rosse”, settima edizione della festa organizzata dall’omonima associazione politico-culturale attiva nei due versanti del comprensorio ceramico.

Le Notti Rosse da anni propongono musica e gastronomia a metà luglio, attirando parecchi visitatori, e per il 2017 hanno realizzato un cartellone di concerti che dall’hip hop va al punk. Iniziato mercoledì, sino a domenica il programma prevede ristorante tradizionale, pizzeria, birreria e diversi bar con prezzi popolari, uniti a banchetti di libri, mercatini, spazi per associazioni e giochi per bambini.

Sul fronte musicale, la serata odierna è pensata per gli appassionati di punk grazie a due piccole leggende emiliane, gli Skassapunka e soprattutto la Paolino Paperino Band, tornata attiva in questo decennio dopo una lunga sosta. Domani il programma è corposo e vedrà come nome di punta i salentini Folkabbestia. Ad aprire il loro concerto due giovani band, i Maz Vilander e i Macadam Zena, vincitori del premio “Note rosse” di Festa Rossa Lari, gemellata con le Notti Rosse casalgrandesi.

Gran finale domenica sera con la reggianissima Banda di Quartiere e la sua suggestiva musica di strada. Domenica il ristorante sarà aperto anche a mezzogiorno per un pranzo sociale a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia, in collaborazione con le Brigate di Solidarietà Attiva. (adr.ar.)