Quotidiani locali

TRADIZIONI

Vaisakhi, il corteo colorato di Novellara

La comunità degli indiani Sikh si ritrova per la tradizionale festa di inizio primavera: costumi sgargainti, musiche e giochi per le vie del centro storico

NOVELLARA Dai primi anni 2000, Novellara ospita il Vaisakhi, il lunghissimo e colorato corteo della comunità sikh che giunge da tutt’Italia per festeggiare l’inizio della primavera e la stagione del raccolto, simbolo dell’identità religiosa dei Sikh. Quest’anno la festa si celebrerà sabato 22 aprile a partire dalle ore 14 con ritrovo al tempio Gurdwara Singh Sabha di via Bandini n. 7 per poi sostare davanti alla Rocca dei Gonzaga (piazzale Marconi). Tutta la cittadinanza è invitata a seguire il corteo nel campo sportivo in via Indipendenza che si animerà con canti religiosi, dimostrazioni di gatka (tipica arte marziale indiana) e cibo indiano offerto da parte della comunità. A queste, che sono ormai tappe abituali della celebrazione sikh, si aggiunge quest’anno un momento di grande solidarietà. Alle 15.30 infatti la comunità sikh donerà i fondi raccolti al sindaco di Caldarola, Comune duramente colpito dal terremoto del centro Italia e già coinvolto nella raccolta di materiale scolastico “Novellara ama Caldarola” ed alla protezione civile di Novellara.
Il  corteo percorrerà le seguenti vie: via Vespucci, via Marco Polo, attraversamento Provinciale Nord, via Indipendenza, via Campanini, via Gramsci, via Marchi, via Costa, viale Roma, via Nazario Sauro, vialee Montegrappa, via

Penelli, piazza Mazzini, piazzale Marconi (dove sarà effettuata una breve sosta), via De Amicis, via Libertà, via Indipendenza con sosta nel campo sportivo. Il ritorno al Tempio seguirà invece il seguente percorso: via Indipendenza, attraversamento Provinciale Nord, via M. Polo, via Vespucci.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics