Quotidiani locali

Cosello, da Fotografia Europea al Mia 

Il progetto “Compleanno” a Milano, l’artista: «È l’incontro tra le mie personalità»

REGGIO EMILIA. Da Fotografia Europea al Mia Photo Fair di Milano, la settima edizione della fiera internazionale della fotografia d’arte. Tra i 130 espositori provenienti da 13 nazioni, il ricco programma di presentazioni, letture portfolio e dibatti, vi segnaliamo il nome di Marilisa Cosello, vincitrice delle letture portfolio a Fotografia Europea 2016 con il progetto “Compleanno”. Aveva detto a Reggio lo scorso anno: «Compleanno è il diario immaginario di 5 personaggi che rappresentano le 5 personalità che vivono dentro di me: La Sposa, L'Amante, L’Uomo, La Donna Borghese, I Bambini. Compleanno è il giorno in cui si incontrano tutti». La giuria aveva apprezzato il suo lavoro e l’aveva premiata con questa motivazione: «Ha presentato un progetto molto articolato, formalizzato in modo compiuto e convincente. Il libro d’artista è la naturale presentazione di un lavoro intimo e poetico che unisce fotografie, parole e disegni in una sequenza ben costruita». Il premio assegnato durante Fotografia Europea 2016 a Marilisa Cosello consisteva nella possibilità di stampare le proprie fotografie e di esporle, nel 2017, nelle gallerie VisionQuesT contemporary photography di Genova, Riccardo Costantini Contemporary di Torino e appunto al Mia Photo
Fair di Milano. Fabio Castelli, direttore del Mia, farà parte anche quest’anno della giuria che sceglierà il miglior portfolio durante le giornate inaugurali (5-7 maggio) del festival a Reggio dedicato a “Mappe del tempo. Memoria, archivi, futuro” e in programma fino al 9 luglio. (c.f.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics