Quotidiani locali

CADELBOSCO SOPRA

Domenica tutti a teatro per aiutare la scuola danneggiata

Cadelbosco, apertura straordinaria de L'Altro Teatro per raccogliere fondi a sostegno del recupero della scuola primaria di Cadelbosco Sotto daneggiata da tre minorenni. In scena l'attrice Pina Irace

CADELBOSCO SOPRA Tutti a teatro per aiutare la scuola primaria di Cadelbosco Sotto a tornare più bella e funzionale di prima, dopo lo scempio compiuto qualche giorno fa da tre stupidi e "vuoti" minorenni che per divertirsi hanno spaccato arredi, imbrattato stanze e rubato dei computer. Così L'altro Teatro della Galleria Giuseppe Carretti 2a, effettua domenica 12 marzo un'apertura straordinaria per raccogliere fondi. Lo fa alle ore 18 con lo spettacolo "Le quattro stagioni" di e con Pina Irace che, oltre il divertimento, sarà anche un momento di incontro per la comunità a cui parteciperà con un intervento anche il sindaco Tania Tellini.
Pina Irace sarà la protagonista di un bellissimo racconto dedicato ai bambini, ma anche agli adulti cpaci di ascoltare con sensibilità. Pochi lo sanno ma, chi conta i sorrisi che  la primavera trasforma in fiori? Chi va in giro d’estate a piazzare gli arcobaleni di qua e di là? Chi insegna alle foglie a cadere dagli alberi in autunno?  E chi ha inventato la neve d’inverno? Un Contatore triste, un Arcobalenista stanco, un Domatore distratto e un Inventore matto, quattro personaggi  che condurranno il pubblico in un viaggio attraverso l’alternarsi delle stagioni e le sue trasformazioni dei paesaggi, dei suoni, delle sfumature. Quattro storie di fantasia che coinvolgeranno i bambini nell’osservazione di tutti i piccoli cambiamenti della natura e cattureranno la loro fantasia attraverso la  narrazione

e la partecipazione diretta.
Lo spettacolo, voluto dal Comune e dall’Arci, è realizzato grazie alla collaborazione dellaAssociazione 5T, della Compagnia Le Invenzioni Inutili e dei volontari del teatro. L'ingresso sarà a offerta libera. Siate generosi.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare