Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

«Abbiamo costruito la Sammartinese con l’intenzione di salire in Prima»

Il presidente Giuliano Venturelli dopo l’ubriacante 4 a 0  sul San Faustino in Coppa Emilia guarda al campionato con fiducia e ottimismo

SAN MARTINO IN RIO

Sammartinese sugli scudi nella Coppa Emilia di Seconda: con il successo per 4 a 0 sul neoretrocesso San Faustino, i neroverdi hanno staccato il biglietto per la fase successiva della competizione.

«Proveniamo da una larga vittoria e non abbiamo infortunati, ma le facili euforie sono fuori luogo - sottolinea il presidente Giuliano Venturelli - Il carattere e la determinazione che stiamo mostrando lasciano davvero ben sperare: d’altro canto il nostro organico ha ancora larghi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN MARTINO IN RIO

Sammartinese sugli scudi nella Coppa Emilia di Seconda: con il successo per 4 a 0 sul neoretrocesso San Faustino, i neroverdi hanno staccato il biglietto per la fase successiva della competizione.

«Proveniamo da una larga vittoria e non abbiamo infortunati, ma le facili euforie sono fuori luogo - sottolinea il presidente Giuliano Venturelli - Il carattere e la determinazione che stiamo mostrando lasciano davvero ben sperare: d’altro canto il nostro organico ha ancora larghi margini di miglioramento, sotto ogni punto di vista».

In campionato, quest’anno i neroverdi di mister Paterlini giocheranno nel gruppo E. Domenica prossima, il turno inaugurale prevede la sfida casalinga con il Guastalla: «Il girone che ci troviamo a disputare influisce poco, sia sui nostri obiettivi sia sugli assetti di squadra - spiega Venturelli -. Indipendentemente dalle avversarie che affronteremo, il traguardo da raggiungere resta quello di provare a salire in Prima: una meta a cui lo scorso anno siamo andati molto vicini. Per recitare un ruolo da protagonisti nell’alta classifica abbiamo allestito una squadra ricca di giovani promesse affiancate a nomi di esperienza: tra i giocatori più navigati figura l’attaccante Samuele Cambria, classe ’96 proveniente dalla Seconda Categoria padovana».

Oltre agli impegni con prima squadra, settore giovanile e scuola calcio, il club parteciperà anche al campionato di Eccellenza femminile Figc.

«Per quanto riguarda le donne, adesso è difficilissimo tracciare degli obiettivi, ma nuova Sammartinese “rosa” rappresenta fin da ora una scommessa molto gratificante». —

N.R.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI