Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

le pagelle

5 NARDUZZO. Per un’ora spettatore non pagante. Poi subisce due gol di cui il primo sul palo più vicino, mentre sul secondo viene messo a sedere da Errico.5 CIGAGNA. Nella difesa a tre convince...

5 NARDUZZO. Per un’ora spettatore non pagante. Poi subisce due gol di cui il primo sul palo più vicino, mentre sul secondo viene messo a sedere da Errico.

5 CIGAGNA. Nella difesa a tre convince poco. Soffre gli uno contro uno, ma è una giornata storta per tutta a retroguardia.

6 ROZZIO. Merita la sufficienza per il modo che ha di porsi in campo e per qualche chiusura degna del suo nome. Non pulito come al solito, comunque concreto. Gambe pesanti.

5 BRAN. Schierato a sinistra nella difes ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

5 NARDUZZO. Per un’ora spettatore non pagante. Poi subisce due gol di cui il primo sul palo più vicino, mentre sul secondo viene messo a sedere da Errico.

5 CIGAGNA. Nella difesa a tre convince poco. Soffre gli uno contro uno, ma è una giornata storta per tutta a retroguardia.

6 ROZZIO. Merita la sufficienza per il modo che ha di porsi in campo e per qualche chiusura degna del suo nome. Non pulito come al solito, comunque concreto. Gambe pesanti.

5 BRAN. Schierato a sinistra nella difesa a tre, fa vedere buone cose nel primo tempo. Chiude in difficoltà, commettendo diversi errori e aprendo la strada al primo gol.

S.V. PALMIERO entra al 42’ ma non incide.

5,5 COZZOLINO. Un po’ a sorpresa viene confermato dopo Fabbrico largo a destra. La generosità non manca, ma il piede è da registrare.

5,5 Luche. Entra al 15’ del secondo tempo al posto di Cozzolino e si fa vedere per un fallo da dietro inutile. Poi viene spostato a sinistra e lì si scatena, preferendo l’assist al tiro ).

5 STAITI. Meno convincente della scorsa uscita. All’inizio sembra predicare nel deserto, poi cala alla distanza finendo per sparire completamente.

5 CAVAGNA. Un deciso passo indietro rispetto alle belle prestazioni precedenti. Parte regista di centrocampo, chiude mezzala senza mai convincere.

5 CREMA. Prestazione dimenticabile per l’ex Feralpisalò. Un po' “piantato” a centrocampo.

6,5 Zaccariello: subentra a Crema al 60esimo e ci convince per personalità, visione di gioco e passo. Buona mezz’ora.

6,5 BELFASTI. Parte largo a sinistra nel centrocampo a cinque. Tanta corsa e traversoni insidiosi: proprio da una di queste sgroppate nasce il cross che vale il gol del vantaggio. Esce per crampi.

S.V. Masini: Entra al posto di Belfasti quando mancano pochi minuti alla fine..

6,5 PONSAT. Dopo il positivo esordio in amichevole con il Fabbrico, inizia bene il match con due conclusioni e una discreta intesa con Broso. Segna il gol del vantaggio con un colpo di testa sul secondo palo, poi è costretto ad alzare bandiera bianca per infortunio.

5,5 Osuji. Entra nel finale e fa in tempo a sbagliare un gol clamoroso.

5 BROSO. Dialoga abbastanza bene con Ponsat, però la domenica dell’ex Ravenna è fatta di tanti controlli complicati e la sensazione di non entrare mai veramente nella partita. L’attaccante non incide come ci si aspetterebbe.