Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La Conad stende la Libertas Cantù nell’amichevole in Appennino

Finisce con una netta vittoria la prima gara stagionale della formazione giallorossa che nella gara a Casina dimostra già una certa intesa fra i giocatori

CASINA

Prove d’intesa riuscite per la Conad che in un palazzetto di Casina da tutto esaurito ha battuto la Pool Libertas Cantù per 3-1.

La prima uscita stagionale della formazione del coach Mastrangelo è stata un successo fuori e dentro il campo con momenti da ricordare come il cartellino verde per fair play preso da Quarta nel terzo set.

«Lo spirito di questo gruppo mi è piaciuto fin dal raduno - commenta a caldo il coach Vincenzo Mastrangelo, che prima dell’allenamento congiunto si è concess ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASINA

Prove d’intesa riuscite per la Conad che in un palazzetto di Casina da tutto esaurito ha battuto la Pool Libertas Cantù per 3-1.

La prima uscita stagionale della formazione del coach Mastrangelo è stata un successo fuori e dentro il campo con momenti da ricordare come il cartellino verde per fair play preso da Quarta nel terzo set.

«Lo spirito di questo gruppo mi è piaciuto fin dal raduno - commenta a caldo il coach Vincenzo Mastrangelo, che prima dell’allenamento congiunto si è concesso un giro in bicicletta alla scoperta dell’Appennino Reggiano - l’atteggiamento combattivo che ho visto in campo è quello che mi piace. A questo punto della stagione il risultato è importante ma comunque relativo, ciò che conta è aver capito su cosa lavorare e aver avuto la conferma che il gruppo c’è. Mercoledì saremo a Piacenza per un nuovo test dal quale mi aspetto molto, continuiamo così».

Lo starting-seven schierato nel primo set ha confermato le aspettative: l’esperienza di Fabroni al palleggio in diagonale con l’opposto Giacomo Bellei, le coppie Bellini-Ippolito in banda e Sesto-Benaglia al centro, e Morgese libero. Nel corso del match hanno poi trovato spazio tutti gli altri offrendo una prova nel complesso convincente. Bene l’intesa con i palleggiatori, intense le battute e ben piazzato il muro, riuscendo così a dominare anche il primo set fino al 21-21, cedendo soltanto sul finale.

Senza storia gli altri parziali. Entusiasta il pubblico della montagna sugli spalti che ha avuto così l'opportunità di tifare dal vivo la pallavolo di serie A2 che il 14 ottobre al pala Bigi inizierà la stagione contro Leverano. La prossima occasione per sostenere la formazione di Mastrangelo durante la fase della preparazione è già fissata per il pomeriggio di sabato 15 settembre nella palestra Rinaldini di via Kennedy con una settimana in più di allenamenti in archivio ma con lo stesso desiderio di ben figurare davanti ai propri supporter. —

F.M.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI